1965 - 2015
Cinquant' anni

In mezzo secolo di attività sono migliaia le famiglie milanesi appartenenti a tutti i ceti sociali, a diverse culture e credi religiosi che hanno dato l’ultimo saluto ai propri cari insieme San Siro. Oggi l’Impresa, forte di una straordinaria esperienza e di un’organizzazione capillare con 15 sedi distribuite nel territorio cittadino e due strutture innovative, uniche, a supporto di servizi e attività portate ad altissimi livelli di professionalità, rappresenta il punto di riferimento nel settore delle onoranze
funebri. In occasione del cinquantesimo anniversario dell'Impresa, un nuovo passo, sorge una nuova Casa Funeraria situata nella zona est di Milano realizzata sugli stessi standard qualitativi della prima, che da otto anni rappresenta un modello per il comparto. Impresa San Siro ha sempre risposto all’evoluzione di cultura e società con la forza di una proposta innovativa e diversificata, che, per modularità e ampiezza dell’offerta ha sempre garantito e tutelato la libertà di scelta.
visualizza la storia
l'azienda
le attività
l'azienda
le attività
1965
Il Fondatore
Alcide Cerato, fondatore dell’Impresa Sansiro, si interessa al settore delle onoranze funebri al termine di una brillante carriera da ciclista professionista che è costretto ad abbandonare a causa di una brutta caduta. Fin da subito il suo approccio è trasversale, innovativo. Le cerimonie funebri del tempo sembrano rendere ancora più triste un momento già molto doloroso, lui guarda al funerale come a un momento in cui, nell'assoluto rispetto del dolore, possa essere presente anche la testimonianza di una razionalità che guarda alla vita che prosegue. Alcide amplia gli orizzonti, studia, osserva il comportamento egli operatori negli altri Paesi per capire come si possa onorare il defunto proponendo nuove forme di commemorazione nel rispetto della volontà dei parenti. Il 1° settembre 1965 in via Novara 66 apre quindi la prima sede di Impresa Sansiro il cui nome deriva dalla zona in cui opera.
1971
Evita Peròn
Evita Perón morì il 26 luglio 1952, ad appena trentatré anni. Il suo corpo imbalsamato fu esposto fino al 1955. Un golpe militare fece espellere il marito dal potere, il suo corpo fu allora trasportato e interrato nel 1957 a Milano con il nome fittizio di Maria Maggi. Nel 1971, Impresa San Siro si occupò del suo trasferimento in Spagna, sede dell’esilio di Perón. Con la reintegrazione del Generale alla presidenza argentina il corpo della defunta moglie fu poi ritrasportato in Sudamerica ed esposto nuovamente. Evita fu sepolta definitivamente nella cappella della famiglia Duarte nel cimitero della Recoleta a Buenos Aires.
1972
I Cambiamenti
Nasce una visione che rimarrà fondamento e ispirazione della missione dell’Impresa Sansiro: un servizio discreto esteriormente, rispettoso e professionale. Le divise dei necrofori diventano blu o grigie, il nero dei paramenti viene eliminato, vengono introdotte le bare in rovere chiaro. Si offre la possibilità di scegliere i fiori di stagione. Nella politica dei prezzi Impresa Sansiro introduce una novità assoluta: offrire alle persone un servizio coerente con la spesa.
1974
La Crescita
E l’Impresa cresce: in pochi anni i punti di contatto con il pubblico si moltiplicano, vengono aperti nuovi magazzini e nuovi uffici. Inizia anche l’attività di “arte funeraria” con lo stesso spirito di ricerca: rispecchiare l’evoluzione del gusto, rispettare la sensibilità umana e offrire prodotti proporzionati alle disponibilità delle persone. Impresa Sansiro diventa un caso: la stampa dedica articoli e altre imprese da tutto il mondo vogliono conoscerne la realtà.
1980
Walter Tobagi
Funerali di Walter Tobagi e molti altri vittime delle B.R. Il 28 maggio 1980 il giornalista veniva assassinato a Milano da un gruppo terroristico di estrema sinistra. San Siro fu incaricata della celebrazione del funerale.
Terremoto in Irpinia
Terremoto Irpinia. È il 23 novembre quando la terra trema, provocando 2.914 vittime. San Siro invia due squadre di soccorso, per aiutare il governo italiano nel triste evento di recuperare le salme della sciagura.
Marcello Candia
Traslazione a cura della San Siro per la salma di Marcello Candia, l’industriale che spese tutta la sua vita per aiutare i poveri. Il feretro dal Cimitero di Chiaravalle, viene accolto dalla Chiesa degli Angeli Custodi, per volere dell’arcivescovo Tettamanzi.
1984
Forno Crematorio Milano
In occasione della cessazione dell’attività del forno crematorio del Cimitero Monumentale di Milano a causa un incendio, l’Impresa SanSiro mise a disposizione una navetta gratuita, per salme e parenti, in collaborazione con la società Socrem per il trasferimento verso l’unico forno in quel momento attivo, quello di Lugano. Si diede inizio così alla diffusione del rito della cremazione.
1985
Un diritto individuale ed universale
Per Alcide Cerato c’è sempre qualcosa che viene prima del mercato, considera il proprio servizio come la garanzia di un diritto individuale e universale, quello di poter celebrare la memoria dei propri cari scomparsi. Sul piano sociale ed economico l’impegno di Impresa Sansiro ha un impatto straordinario, può soddisfare chi desidera prodotti di pregio ma non solo, per prima offre gratuitamente il proprio servizio a persone che non si possono permettere di affrontare il costo di un funerale. Un altro esempio: i mezzi di trasporto. Per prima in Italia offre la possibilità di utilizzare per i trasporti funerari automobili esclusive come la Rolls-Royce. Ma, allo stesso tempo, per contenere le spese di trasporto Impresa Sansiro mette a disposizione il primo pullman strutturato in modo da accogliere anche il feretro, in una zona dedicata.
1989
Rimpatrio salme italiane da Cuba
Recupero resti delle vittime del volo Ilyshim 62M, ATR della Cubana de Aviaciòn. Il volo decolla dall’Avana per Malpensa, precipita poco dopo. L'Impresa San Siro è incaricata di rimpatriare le salme di 113 passeggeri italiani e allestire la camera ardente all’aeroporto di Linate.
1993
Funerali di Stato vittime via Palestro
Un'autobomba esplode il 27 luglio, davanti al Padiglione di Arte Contemporanea. Cinque vittime. San Siro celebra i funerali di stato per le vittime dell'attentato di via Palestro.
1995
Recupero salme disastro aereo
Il 16 dicembre in prossimità di Lecco, si consuma una tragedia aerea. Il volo ATR, precipitato a causa del ghiaccio causa la morte di 37 persone. San Siro viene incaricata del recupero delle salme.
Beatificazione suor Enrichetta Alfieri
La Suora che svolse il suo ministero per 30 anni nel carcere di San Vittore di Milano. Nel 1995, dopo l’inizio del processo di beatificazione della venerabile Enrichetta Alfieri, la salma venne traslata dalla San Siro, dal Cimitero di Borgo Vercelli all’Istituto di Suore della Carità di Milano.
1996
Beatificazione cardinale Schuster
Arcivescovo di Milano dal 1929 al 1954, Sansiro organizzò la cerimonia per la celebrazione di Beatificazione del Cardinal Alfredo Ildefonso Schuster proclamato beato da Giovanni Paolo II il 12 maggio 1996. In seguito alla beatificazione, le spoglie del Cardinale hanno transitato in pellegrinaggio per la Lombardia, scortate da un apparato progettato appositamente dalla Impresa SanSiro.
2000
Pensarci prima
Da sempre Impresa Sansiro difende l’effettiva libertà di scelta delle famiglie colpite da un lutto, assicurando una corretta informazione nel momento del bisogno. Ed è in questo senso che Impresa Sansiro offre un nuovo prodotto, ancora una volta per prima in Italia: Pensarci prima. Si tratta di un contratto da stipulare preventivamente per poter scegliere e programmare l’organizzazione delle esequie sottraendo così, nel momento del dolore, i congiunti da aspetti organizzativi e lasciandoli liberi di vivere il cordoglio nella massima tranquillità.
2002
Camera ardente collettiva
Un altra tragedia si consuma sui cieli della Lombardia. L’8 ottobre, il volo SK688 con un aereo MD87 della compagnia SAS, in partenza da Milano, esplode durante il decollo in seguito ad una collisione con un altro aereo Cesna. In collaborazione con l’Ufficio Comunale di Milano, San Siro organizza e allestisce le camere ardenti presso l’obitorio del cimitero di Lambrate di una parte delle 118 le vittime.
Allagamento cimitero di Lambrate
In occasione dell’allagamento del cimitero e relativo servizio di cremazione, attivo dal 1988, San Siro si occupò del trasferimento gratuito di tutte le salme, non solo dei propri clienti, da smistare nei vari forni crematori d’Italia.
2004
Ambrogio e Agostino insieme
Il 26 aprile 2004, in occasione del 1650 anniversario della sua nascita, le reliquie di Sant’Agostino sono state traslate da Pavia al Duomo di Milano dall’Impresa SanSiro.
2005
Funerali di Don Giussani
Don Giussani, morì a Milano il 22 febbraio del 2005. Migliaia di persone non solo appartenenti a CL, tra cui numerosi esponenti politici e religiosi, gli resero omaggio nei giorni successivi nella camera ardente, allestita nella cappella dell’Istituto Sacro Cuore, scuola voluta dallo stesso don Giussani. Il funerale fu celebrato giovedì 24 febbraio 2005 dall’inviato di Giovanni Paolo II, l’allora cardinale Joseph Ratzinger, che a distanza di poche settimane venne scelto come suo successore, e concelebrato dall’Arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi, dal Patriarca di Venezia Angelo Scola, dal successore alla guida del movimento di Comunione e Liberazione, don Julián Carrón, e da centinaia di altri sacerdoti. Al suo funerale, trasmesso in diretta da Rai Uno, parteciparono circa 70.000 persone, tra cui molte autorità locali, istituzionali e appartenenti al mondo politico. Luigi Giussani fu sepolto nel Famedio del Cimitero monumentale di Milano.
2006
La Casa Funeraria
Uno dei problemi da sempre esistenti nel territorio di Milano è rappresentato dalla carenza delle strutture sanitarie e dall’inadeguatezza dei contesti abitativi delle famiglie, come spazi adeguati e dignitosi per l’accoglienza dei defunti e l’esercizio di pratiche cerimoniali come la veglia e il commiato. Serve uno spazio diverso, di nuova concezione. Impresa Sansiro così realizza la prima Casa Funeraria, unica nel suo genere, un luogo tranquillo e confortevole, dove familiari e congiunti possono raccogliersi nella massima intimità e ricevere la visita e il conforto di conoscenti e amici in uno spazio protetto e riservato.
2007
Funerale militare collettivo
Un elicottero dell’Aeronautica Militare decolla da Linate alla volta del Lago di Como, il veivolo s’incendia e precipita. Sono 5 le vittime.
2009
Beatificazione Don Gnocchi
Una delle figure cristiane più eroiche del dopoguerra, che dedicò tutta la sua vita ai bambini mutilati e poliomelitici. La celebrazione a cura dell'Impresa san Siro, fu presieduta dal cardinale Tettamanzi, in Duomo a Milano, alla presenza di oltre 50.000 fedeli.
2015
Cinquant'anni
In mezzo secolo di attività sono migliaia le famiglie milanesi appartenenti a tutti i ceti sociali, a diverse culture e credi religiosi che hanno dato l’ultimo saluto ai propri cari insieme SanSiro. Oggi l’Impresa, forte di una straordinaria esperienza e di un’organizzazione capillare con 15 sedi distribuite nel territorio cittadino e due strutture innovative, uniche, a supporto di servizi e attività portate ad altissimi livelli di professionalità, rappresenta il punto di riferimento nel settore delle onoranze funebri. In occasione del cinquantesimo anniversario dell'Impresa, un nuovo passo, una nuova Casa Funeraria situata nella zona est di Milano realizzata sugli stessi standard qualitativi della prima, che da otto anni rappresenta un modello per il comparto. Impresa SanSiro ha sempre risposto all’evoluzione di cultura e società con la forza di una proposta innovativa e diversificata, che, per modularità e ampiezza dell’offerta ha sempre garantito e tutelato la libertà di scelta.
@ 2015 Impresa Sansiro American Funeral s.r.l. - p. iva 03419330158 - credits: studiomomigliano